Archives

gratis 4 ever

Share |
Aggregatore notizie RSS
Video Io passo a veg
Aggregati a KikkeMania.com
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog



aggregator

V i V i/seZione =errore scientifico

aggregator
Share |

nostalgia?

Terrestri

Le FUSA un MiStErO SVELATO

i LEONI fanno le FUSA...

    “Il gatto ha nove vite!” Chi non lo ha mai sentito dire, oppure affermato a sua volta? Perché poi il gatto dovrebbe disporre di queste otto vite supplementari, non avremmo saputo dimostrarlo. Finalmente, questa arcanissima affermazione ha trovato le basi scientifiche, i risultati sinergici di studi portati avanti già a partire dagli anni 70, negli USA, Cina e Nuova Zelanda da vari team e in svariati settori medici, hanno dimostrato che i suoni che chiamiamo “le fusa del gatto”, essendo emissioni di particolari gamme di frequenze vibroacustiche, in casi specifici possono diventare un meccanismo naturale di autoguarigione, e perfino di eteroguarigione.

    In tutto il mondo felino, sia i rappresentanti domestici che quelli selvaggi dispongono di questo prodigioso dono evolutivo, una tecnologia innata davvero eccezionale.

    Quando di recente il mio gatto è caduto da un modesto piano e mezzo, perché lui è un tipo davvero molto distratto, soprattutto quando sta vicino a me, sono rimasta spiacevolmente di stucco e ho pensato al peggio, notando che aveva incassato il colpo con una brutta smorfia, ma ricordando subito di aver letto di gatti sopravvissuti a cadute da decine di piani – cosa vuoi che sia, amico mio… allegria! ho detto per sdrammatizzare, e infatti la cosa è finita lì. Forse qualche piccolo crampo muscolare? Non è cinismo, sappiamo che loro sono diversi. Un essere umano avrebbe avuto qualche problema in più.


    Diversi e specialissimi i felini, alla luce di questi nuovi dati, e niente affatto egoisti come erroneamente si vocifera. A dire il vero, sono talmente generosi da condividere le loro specialità, e con grande piacere. (Questo e’ proprio il caso di dirlo.)

    Infatti, ronfano sempre con gran piacere, ma bisogna prestare attenzione a una apparente stranezza. Perché mai le fusa i gatti non le fanno solo quando stanno bene, o sono felici vicino al padrone?

    Le fusa le fanno perfino se sono moribondi o gravemente feriti, rinchiusi in una gabbia e spaventati, oppure malati. Nei momenti più difficili, si può sentire il gatto fare le fusa. Anzi, va ricordato di aiutare sempre un gatto che sta molto male, a produrre le fusa.

    • PAASSHTT!

    Poi, cioè prima, in primis, le fusa le fa la mamma gatta mentre partorisce, e continua ad

    • emetterle senza posa durante tutte le lunghe ore che dura il plurimo parto. E’ il primo suono che un gattino  percepisce e impara. Forse, per certi gattini, è loro stesso primo suono emesso. Subito, senza pensarci, lì per lì. Un coro di fusa.

    Ma cosa sono allora queste fusa? Solo in tempi recentissimi, finalmente questa domanda ha avuto risposte davvero fondanti.

    Ora sappiamo. Sono la straordinaria capacità che hanno i felini di guarire se stessi. Queste emissioni vibroacustiche di particolari gamme di frequenze, in un range che va da 1 a 100 Hertz, ma che può arrivare a 150 Hz, sono un meccanismo naturale di guarigione.

    • Le frequenze fondamentali sono emesse a 25 e 5O Hz, e sono quelle che meglio promuovono la velocità di guarigione e la rigenerazione ossea nelle fratture, e il mantenimento della massa muscolare anche in stato di sedentarietà.

    Sono proprio queste basse frequenze emesse a bassi decibel, che permettono loro di guarire miracolosamente da cadute che hanno il record di 40 e più piani di altezza, anzi per base statistica, un gatto su tre se cade da un quinto piano, non si fa niente. Qualora avvenga il contrario, lo sanno bene i veterinari, è molto più facile aggiustare le ossa rotte a un gatto che a un cane. Ora oltre il detto ” il gatto ha nove vite ” in certi ambienti si è cominciato a sentire, traduco liberamente dall’inglese, ” …tu metti un gatto vicino a un mucchio di ossa rotte, e queste cominciano subito a guarire.”

    Un’altra forte armonica é quella vicina ai 100 Hz, ecco che  a trarne beneficio è l’apparato respiratorio nella dispnea, ma anche edemi, piaghe purulente e lesioni migliorano. Per alleviare il dolore invece, dobbiamo considerare le frequenze che vanno da 50 a 150 Hz, e i gatti hanno almeno 5 sets di armoniche in questa estensione.

    Che dire di più? Ecco perché portarsi a letto questi bei tipi che se la cantano e se la suonano così bene, conviene sempre.


    le sue fusa non ci massaggiano l'anima?

4 comments to Le FUSA un MISTERO SVELATO

  • mario

    il gatto ha sette (7) vite non nove(9). Il gatto a nove (9) code è il titolo di un film di dario argento

  • iacopo

    a me sembra una notizia molto poco credibile. cioè se ci pensate un gatto che cade da un’alta quota si rompe tutte le ossa e poi se le rigenera con calma con le sue vibrazioni o semplicemente attutisce perfettamente il colpo senza ferirsi..?

  • admin

    Per essere estremamente sintetica.

    Spesso quello che pare “vero” a noi è il più lontano possibile dalla realtà dei fatti seppur strepitosi così come sono, non ti è mai successo di capirlo prima?

    “Ci sono più cose fra cielo e terra di quante la tua fantasia possa immaginare…”

    Non devi conoscere molto i gatti di persona – intendo vivere con loro – e questo aiuta a essere più limitati nel credere all’eccezionale, tutto qui.

  • admin

    Ma guarda! Uno si fa un mazzo tanto – per fare una ricerca approfondita da lanciare contro l’ignoranza imperante sul gatto e non solo, e a te che rimane in mente? 7o9, 7o9, 7o9…. incredibile. Sei la tua stessa punizione, che altro, troll.

    7 o 9 sono la stessa e identica cosa, anche se questo ossimoro numerico è certo difficilmente afferrabile per te. E’ un concetto che implica ben altro che numeri del lotto, Auguri.

Leave a Reply

 

 

 

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>