Archives

gratis 4 ever

Share |
Aggregatore notizie RSS
Video Io passo a veg
Aggregati a KikkeMania.com
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog



aggregator

V i V i/seZione =errore scientifico

aggregator
Share |

nostalgia?

Terrestri

Baphometto o BAFFONE Templare?

mysterium

“In devozione alla Vergine Maria, Jacques de Molay l’ultimo Gran Maestro, salendo sul rogo il 18 marzo 1314, pregò i suoi carnefici di legarlo con il viso rivolto verso Notre Dame de Paris.”

La Vergine protettrice della città che si chiama Par-Is. Par-Isis. Come Isis.

In questo assai discutibile mondo si incontrano molti, troppi cosiddetti misteri insoluti, che comunque a volte si potrebbero chiamare con ben altri nomi che misteri, ma che per comodità o facile pigrizia, tali rimangono almeno nella percezione comune.

E forse quello dei Templari, a conti fatti, risulta essere il più grande o meglio il più consistente fra tutti, e a dispetto di ogni sorta di frequentazione complottistica – qui la tana del Bianconiglio davvero non sembra aver fine o fondo possibilii (considerando poi che il Coniglio come simbolo – essendo questo nell’ 0oroscopo Cinese, interscambiabile con quello del Gatto – ci riporta subito al nostro ubiquitario felino… ma torniamo indietro)

Vasto, complesso oltre la forma, quasi un 4 d torus - A four-dimensional torus has a skin which is a circle times a circle times a circleche grazie alla curvatura dello spazio mostra aleatorie effimere evidenze, e che allo stesso tempo deve avere a che fare con la teoria dei Frattali e del Caos, un palinsesto solo apparente quindi, e forse per sempre inviolabile perfino da chi, di qualche livello o dimensione del piano, ooops – del mistero, fa parte, forse.


Come un alveare d’oro e d’argento attraverso l’eterno ritorno dello spazio e del tempo, dal Tempo.Spazio.

Templiers&Chartreux

Se appare abbastanza  facile supporre per  pietas non più che per deduzione intuitiva, che i Poveri Cavalieri di Cristo  non rifiutassero certo il Cristo in quanto tale ma forse la croce sì, in favore della Resurrezione, del Corpo di Luce, del Vestito di Gloria…

Che dire invece di quel misteriosissimo e non meno controversissimo Baffometto, alla luce di certe “rivelazioni” ?!

E qui entra in ballo lui, (cosa che peraltro non lo intimidisce mai) il nostro eroico Gatto.  Si sa comunemente che i gatti Certosini ,“Catus Ceruleus” secondo il Linneo, gatti di Siria, di Cipro, furono portati a Chartres dall’oriente dai Crociati eTemplari, e custoditi più che amorevolmente nelle vicinanze della superna cattedrale voluta da San Bernardo di Chiaravalle, vero padre del templarismo, dai monaci Benedettini.  Difesi e amati fino al punto di  venire nascosti poi alla “santa”  inquisizione, quando i gatti e non solo, per tragica ironia, vennero considerati demoniaci da chi era davvero invasato dal male assoluto… Una società pietrificata nell’adorazione di strutture automatiche, ripetitive e diabolicamente simulatorie.

Magna Chartres

Quello che invece non si sapeva comunemente: perché se sul gatto si comincia col  voler scoprire qualche segreto non si sa mai dove si può andare a finire, della serie la tana del Bianconiglio quanto scende?

“……. Uno fra i processo dei Templari, celebrato a Brindisi, iniziato il 15 maggio del 1310, si concluse nel giugno dello stesso anno……… Dopo la formula di rito, i persecutori citarono i cavalieri templari e il Gran Precettore di Puglia Oddone di Valdric affinché si presentassero davanti alla commissione…….  Il 4 giugno la commissione persecutoria tornò nel castello di Brindisi per interrogare gli unici cavalieri presentatisi: Ugo di Samaya e Giovanni da Neritone (Nardò), accolti non in qualità di accusati ma in quella di testimoni……..Il primo ad essere ascoltato fu fra’ Giovanni da Nardò, precettore della domus di Castrovillari in Calabria, il quale raccontò di essere stato ricevuto nell’Ordine l’anno successivo la caduta di S. Giovanni d’Acri (quindi nel 1292)……... inoltre confermava che i Templari adoravano un gatto: infatti, mentre erano nella sala del Pavilon all’apparire di un gatto dal pelo grigio tutti i fratres si alzarono, si tolsero i cappucci, adorandolo.

Fra’ Giovanni non avendo nulla in testa, fu costretto ad abbassare il capo in segno di rispetto……..”

Che dire? Fra le confessioni ottenute certo sotto tortura, questa appare essere la più blanda. Ma anche la più inaudita.

C’è da chiedersi, perché, perché il Gatto  è sempre implicato in tutto, anche negli enigmi più scandalosi e irrisolvibili? E non sarà forse che questo mistero senza fondo dei Poveri Cavalieri di Cristo, i Templari, i misteri di questo mondo (e ben Oltre) li comprende tutti?

“La leggenda – ma neanche tanto se si parla di date precise – vuole che, prima di morire, il Gran Maestro dei Templari avesse convocato davanti al Tribunale di Dio il Papa entro 40 giorni e il Re di Francia Filippo IV il Bello entro l’anno. Trentasette giorni dopo il supplizio morì Clemente V. Otto mesi dopo, lo seguì il Re di Francia.”

Comunque, alla fine e per nostra fortuna, OMNIAE EXEUNT IN MYSTERIUM, e di sicuro, per quello che vale questo di mondo, va benissimo che sia proprio così.

chartreux

1 comment to Baphometto o BAFFONE templare?

  • Misty Tsu

    A man can be as great as he wants to be. If you believe in yourself and have the courage, the determination, the dedication, the competitive drive and if you are willing to sacrifice the little things in life and pay the price for the things that are worthwhile, it can be done.

Leave a Reply

 

 

 

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>